Devitalizzazione: Endodonzia

Devitalizzazione: Endodonzia

Devitalizzazione: Endodonzia

La devitalizzazione è una cura odontoiatrica che permette di evitare l'estrazione del dente compromesso, e consiste nell'asportare la polpa del dente.

Il dott. Del Deo utilizza per la devitalizzazione le migliori tecniche attuamente esistenti, strumenti rotanti in nichel-titanio, e il sistema di otturazione canalare Thermafil, che evitando trá l'altro di far scurire i denti devitalizzati, allugando la vita di un dente spesso da estrarre.

Con il termine endodonzia (devitalizzazione) si intende quella branca dell'odontoiatria che si prende cura dell'endodonto, ovvero lo spazio all'interno del dente, che contiene la polpa dentaria, costituita da cellule, vasi e nervi. Si ricorre alla terapia endodontica qualora una carie o un trauma al dente abbiano determinato una alterazione irreversibile del tessuto pulpare, fino alla morte dello stesso. è possibile inoltre ricorrere a questa metodica quando il dente debba essere coinvolto in riabilitazioni protesiche che, a causa della notevole riduzione di tessuto dentale stesso, determinerebbero con alta probabilitá un'alterazione pulpare irreversibile (necrosi pulpare=morte del dente). Molto spesso è difficile (per il paziente) individuare l'origine dei dolori avvertiti, per questo è importante rivolgersi al professionista qualificato che sappia individuare tempestivamente la fonte del problema e intervenire con la giusta terapia.

E' ormai ben noto il fatto che il completo successo in endodonzia è possibile, grazie alle tecniche disponibili, con l'utilizzo combinato di strumenti rotanti in nichel-titanio, soluzioni irriganti ad azione detergente e/o disinfettante, la sigillatura tridimensionale (THERMAFIL) di tutte le strutture del canale (compresi canali laterali e delta apicale) tramite una gomma termoplastica (guttaperca) ed un cemento canalare auto indurente. La riduzione del rischio di frattura di strumenti rotanti in Ni-Ti, particolarmente in presenza di anatomie canalari complesse, rappresenta un importante passo avanti nella sicurezza del paziente e dell'operatore. La semplificazione (riduzione del numero degli strumenti utilizzati e del numero di sedute per ottenere il completo risultato clinico) delle metodiche operative e la loro facile adattabilitá alle diverse situazioni cliniche rappresentano un vantaggio per l'operatore, e il paziente, in termini di sicurezza e incremento delle percentuali di successo. Negli ultimi anni, il sistema Thermafil si è imposto, fra quelli che prevedono la termoplasticizzazione della guttaperca e la sua condensazione verticale "a caldo", come uno dei più predicibili.

L'otturazione canalare rappresenta il passaggio finale del trattamento di devitalizzazione in essa si trasferiscono tutte le attenzioni dell'operatore il quale, dopo aver effettuato un'accurata detersione chemio-meccanica dei canali radicolari, deve accuratamente sigillarli in maniera tridimensionale. Solo in questo modo sará possibile, infatti, impedire ai batteri di contaminare dall'esterno i canali così attentamente detersi e allo stesso tempo di "murare" quelli eventualmente residui, impedendo loro di proliferare. Grazie agli interventi di endodonzia, l'equipe del dott. Del Deo può recuperare anche i denti più compromessi che dopo verranno ricostruiti con l'inserimento di un perno in fibra di silice per restituirgli resistenza e durata, e mantenere il colore chiaro (non si scuriscono).

Iscrizione Ordine Dei Medici N° 26392 Iscrizione Albo odontoiatri N° 2393

© 2014 I Studio Del Deo I Via Francesco Cilea, 112 - 80127 I Napoli - Campania - +39 081 5603149
studio.deldeo@gmail.com I P.iva 06644220631 | Privacy - Cookie - Webmarketing