Bruciore alla bocca, le principali cause e rimedi

Blog

13/12/2019

Bruciore alla bocca, le principali cause e rimedi

La stomatopirosi (sensazione di bruciore all'interno della bocca) è un disturbo fastidioso, ma con durata solitamente limitata e può essere alleviato con l'alimentazione giusta e in qualche caso con l'aiuto dei farmaci.

Bruciore alla bocca, le principali cause e rimedi

Il bruciore alla bocca (chiamato anche stomatopirosi) è un disturbo caratterizzato dalla sensazione di infiammazione più o meno generalizzata all'interno della cavità orale; può accompagnarsi anche ad altri sintomi (come la bocca secca o dolorante, formicolio o intorpidimento della lingua o di una o più aree della bocca, gusto amaro o metallico) e può dipendere da molteplici cause.

Cosa causa il bruciore alla bocca?

Le cause più comuni solo legate a:

  • Ferite alla lingua e alla mucosa orale, come un morso accidentale alla lingua o alle mucose quando si parla o mastica, causando dolore ed indolenzimento.
  • Bocca secca (xerostomia).
  • Ustioni (per introduzione di bevande o cibi troppo caldi).
  • Allergie alimentari o da contatto.
  • Gastrite, reflusso gastroesofageo o diabete.
  • Denti del giudizio, che possono causare dolore e bruciore alla lingua e alla bocca, sia durante la crescita, sia prima sia dopo l’estrazione; infatti se i denti del giudizio crescono verso l’interno possono grattare conto lingua e mucose infiammandole. Se si estrae il dente del giudizio, possono esserci delle temporanee lesioni che causano dolore alla lingua.
  • Patologie della mucosa orale (Herpes Labiale, Candida, afte) infezioni della bocca da lieviti se si ha un sistema immunitario compromesso.
  • Collutorio a base di alcol, troppo aggressivo.
  • Problemi dentali, dovuti ad una cattiva igiene orale, a denti rotti o scheggiati o a dentiere che poco si adattano alla bocca.
  • Fattori psicologici (ansia, stress, disagio da timidezza o depressione; la depressione si può accompagnare a Glossodinia ossia un dolore bruciante sulla punta della lingua).
  • Farmaci FANS ( Farmaci Antinfiammatori non steroidei), la cui formulazione però raramente può dare questa problematica.
  • Raramente, può essere un sintomo di cancro del cavo orale.

Quali possono essere i rimedi contro il bruciore alla bocca?

Essendo spia di molti diversi disturbi, non c’è una specifica terapia mirata: se legato a ferite o ustioni o a interventi del cavo orale, il bruciore regredisce da solo nel giro di qualche giorno; se invece sintomo di una patologia, regredisce non appena si tratta con successo la patologia che lo causa. Nei casi in cui non regredisca da solo o che si soffra di una delle menzionate patologie occorre consultare il proprio medico generico o odontoiatra.

Se consigliati dal medico, si può avere sollievo tramite l’applicazione di gel antisettici e rinfrescanti ed olii, oltre a seguire alcuni accorgimenti per qualche giorno.

Alimentazione e dieta per il bruciore alla bocca ed il dolore alla lingua

Ci sono alcuni alimenti e accorgimenti che possono migliorare il bruciore alla bocca:

  • Evitare cibi eccessivamente speziati, duri e spigolosi, poiché possono aggravare il fastidio.
  • Consumare alimenti come yogurt, il cui gusto cremoso e la presenza di fermenti migliorano la situazione del tratto digerente e danno sollievo alle mucose della bocca;la cagliata, ricco in vitamine  allevia la sensazione di bruciore, e riso.
  • Consumare alimenti ricchi di vitamine e sali minerali, rinfrescanti e nutrienti: meloni, broccoli, peperoni gialli e rossi e succo fresco di mirtillo rosso non zuccherato sono i migliori alleati in questo caso, oltre a fragole ed arance.

Rimedi naturali per il bruciore alla bocca

Per ottenere sollievo si possono, poi, utilizzare alcuni rimedi naturali ed immediati, come :

  • Ghiaccio (il freddo intenso addormenta i recettori del dolore e allo stesso tempo rinfresca).
  • Bere poca acqua spesso (per rinfrescare la zona dolente).
  • Fare gargarismi con acqua calda e sale,che aiuta ad evitare la formazione di pus.
  • Bere a piccoli sorsi un bicchiere di latte freddo con un cucchiaino di miele.
  • Sospendere per qualche giorno il fumo o l’uso del collutorio o del farmaco FANS; se il bruciore non si ripresenta, si è trovata la causa. Se occorre utilizzare la terapia con il FANS, chiedere al proprio medico di base di sostituire il farmaco con un altro a diversa formulazione.

Vuoi saperne di più su come trattare il bruciore alla bocca? Contatta lo studio Del Deo per un appuntamento e o semplicemente per richiedere informazioni.

Iscrizione Ordine Dei Medici N° 26392 Iscrizione Albo odontoiatri N° 2393

© 2014 I Studio Del Deo I Via Francesco Cilea, 112 - 80127 I Napoli - Campania - +39 081 5603149
studio.deldeo@gmail.com I P.iva 06644220631 | Privacy - Cookie - Webmarketing